Home / Appuntamenti / 18 giugno 2020 – L’eclisse del sapere-potere

18 giugno 2020 – L’eclisse del sapere-potere

Giovedì 18 Giugno 2020 – ore 18:30 -20:00 – terzo seminario via ZOOM sul tema:

L’eclisse del sapere-potere

organizzato dall’Associazione: Il Valore del Femminile

L’eclisse solare del 21 giugno 2020 coinvolge il piano dell’eclittica, legato all’alternarsi delle stagioni; segna il tramonto di un’era – segnata da malattie, dolore e conflitti – e l’alba di una nuova, libera dalla loro causa prima: il confinamento nucleare, il mistero di cui la fisica infine riconosce le caure, cause che il “sapere” ignora e che il “potere” cerca di nascondere con tecnologie quali il 5G o il 6G.

Il “sapere” comune è legato a fatti reali oppure a idee mai provate? Tale “sapere” ha favorito il potere di pochi “forti” su tanti “deboli”, un’economia mondiale basata sul “vincolo” tra il debito e il tempo.

Tutti parlano del debito, ma… nessuno sa che cos’è il tempo.

Presentazione gratuita lunedì 15 giugno, alle ore 13:30 su
https://www.facebook.com/ilvaloredelfemminile/

Costo del seminario 20,00 € da versare sul conto dell’Associazione:

IBAN IT36J0306909606100000153795

Per partecipare è necessario prenotarsi presso  info@ilvaloredelfemminile.org oppure tramite telefono alla Segreteria 392-1074600 – La Segreteria risponde dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13

Per installare l’applicazione ZOOM Cloud Meetings – necessaria per il collegamento -si sconsiglia fortemente l’uso del cellulare in quanto, visto il vasto utilizzo dell’e-learning di questo periodo, la rete cellulare potrebbe essere sovraccarica e non consentire una buona fruizione del servizio. Se non ha possibilità di utilizzare il pc, va bene lo stesso il cellulare, purché abbia una buona connessione ad Internet. Ecco il link per scaricare ZOOM direttamente dal sito: https://us04web.zoom.us/j/468446143 .

Ti consiglio anche...

Torino – 14 ottobre 2018 – Convegno ANTIQUITAS

Ricorda l'Antico, realizza il presente, immagina il futuro. Chi siamo, che cosa sta succedendo e quale futuro per l'umanità?