Home / Libri / IL RISVEGLIO e LA RIVELAZIONE DELL’INTELLIGENZA ORGANICA

IL RISVEGLIO e LA RIVELAZIONE DELL’INTELLIGENZA ORGANICA

Da una ricerca che collega fisica quantica e miti, osserva i mutamenti celesti e quelli terrestri, i tanti indizi che preludono al SALTO QUANTICO DELLA COSCIENZA UMANA

Perché la gravità ci vincola al suolo? Perché c’è “un ANELLO che ghermisce tutti gli anelli”.

Perché la gravità ci vincola al suolo? Perché c’è un ANELLO che ghermisce tutti gli anelli. Non è solo il celebre romanzo, Il Signore degli Anelli, scritto da R. Tolkien, ma anche un fatto riconosciuto dalla fisica con effetti nocivi sulla salute del corpo umano: il CONFINAMENTO NUCLEARE, provocato dal campo nucleare forte.  

Ora abbiamo conoscenze tali da capire che il CONFINAMENTO NUCLEARE non è un’amara e inesorabile legge di natura, bensì uno stato che possiamo cambiare.  Basta usare il “LATO LUMINOSO DELLA FORZA”

Fantascienza? No, se diciamo “pane al pane e vino al vino”, o meglio riconosciamo il significato umano delle attuali scoperte scientifiche.

Il “LATO LUMINOSO” può coincidere con ciò che i popoli antichi chiamavano “IL FIUME DELLA VITA”, il flusso copioso e impetuoso dei bosoni Z, osservati dagli anni ’80 e capaci di dare un “nuovo” SAPORE” ai nostri corpi. 

La scala celeste, pittore anonimo

IL NUOVO SAPORE è osservato anche nelle particelle che la fisica chiama “muoni”, ritrovati nelle piramidi dell’antico Egitto e forse collegati alle nostre cellule piramidali.

La Scala Celeste è percorsa oggi da chi s’interroga e cerca quella straordinaria VERITA’ che è la VITA, vuole rispondere infine alla domanda “che cos’è la Vita?” alla quale scienze, finanze e religioni non hanno ancora risposto.

Gli scalini della Scala Celeste sono non oggetti bensì movimenti ruotanti – spin e movimenti angolari nei termini della fisica – moti celebrati dalle danze Sufi, moti la cui corenza è oggi misurata dalla Risonanza  Magnetica Nucleare (RMN).

Oggi ci possiamo liberare dall’ANELLO, usando il LATO LUMINOSO DELLA FORZA che si manifesta nel coraggio e nella volontà di sfidare la “conoscenza” che non sa ancora rispondere alla domanda “che cos’è la Vita?”.

Se la Vita è il “lato luminoso” della Forza che la fisica chiama Elettrodebole e di cui riconosce le abilità, conciliamo scienza e coscienza, amiamo la Vita e possiamo smettere di temere la “morte”. “Morire è come spogliarsi di un abito… ” diceva Giordano Bruno, il Modello Standard della fisica potrebbe confermarlo, se la scienza fosse infine interessata alla coscienza.

 

 

Ti consiglio anche...

L’eresia di Giordano Bruno e l’eternità del genere umano (2nda ediz.)

Di estrema attualità l'eresia di Giordano Bruno annuncia le cause del cambio che sta coinvolgendo tutto e tutti. Non è solo climatico e non è da temere. E' la Renovatio Mundi, la rivelazione che questo mondo è una realtà virtuale, una matrix