Home / articoli / Elettromagnetismo o Biomagnetismo?

Elettromagnetismo o Biomagnetismo?


È la scelta cruciale dell’intera “civiltà”, responsabile di una tecnologia che non serve al benessere dei popoli e ignora il ruolo sovrano della Vita. 

 

Milioni di donne, uomini e bambini in Congo e paesi limitrofi sono schiavi del Coltan, un minerale utile all’elettronica, telefonini, computer, ecc. sono obbligati a lavorare in condizioni disumane e per pochi centesimi l’ora, a rischio di malattie e sofferenze. Il Coltan serve ai profitti delle multinazionali e, alla notizia, i “buoni” hanno invitato a riciclare i telefonini. Servirà a cambiare lo stato delle cose? No, è ovvio.

Per eliminare le ingiustizie, bisogna riconoscere la loro causa. È la patologia bipolare che domina la “civiltà”, poggia sulla tecnologia elettromagnetica e ignora il BIOMAGNETISMO, tipico degli organismi. Tra i tanti quelli umani sono dotati di coscienza e… afflitti da una “conoscenza” che ignora il suo ruolo. La coscienza è sempre presente, prescinde quindi dal fluire del tempo, ma è stata”educata” a credere che sia un “dio unico”…

Qual è la realtà reale?  Non lo sappiamo, ignoriamo i fenomeni repentini che sono in atto e preludono a un balzo imminente del… tempo.

Il tempo è alla base della scienza, dell’economia e della storia conosciuta; è in contrasto con l’eternità di cui si sono appropriate le religioni. Ebbene tutte queste discipline “ignorano” che il tempo non è unico né immutabile. Ci sono diversi tempi o ritmi, in ogni corpo, cicli diversi che si compongono tra loro in quello che ci appare “unico”, legato ai moti della terra e del sole.

Crediamo alla divisione tra terra e cielo e ignoriamo che cosa sta succedendo.

• Il sole ha un possente campo magnetico multipolare e non solo bipolare;

• dal sole partono gigantesche “folate” di vento solare, plasma che si espande a spirale, portando con sé il campo magnetico interplanetario (IMF Interplanetary Magnetic Field) e spazza a velocità enormi l’intera bolla magnetica – magnetosfera solare o eliosfera – che avvolge l’intero sistema solare. Questo campo (IMF) è ultra-celere, inverte la sua polarità ogni pochi minuti e, quando, punta a Sud, scuote e può cancellare la magnetosfera terrestre che è rivolta a Nord.

La NASA lancia allarmi: la nostra “civiltà”, basata sull’elettricità, può essere sconvolta da queste “folate” di vento, massicce emissioni coronali o CME (Coronal Massive Ejections). Un  pericolo? Per la mentalità bipolare che crede al nemico fuori e al bisogno di protezione dentro, lo è e anche grave. Per chi cerca e ama la verità, è l’occasione per riconoscere le cause delle varie magnetosfere (terrestre, solare e forse anche galattica). La causa di quella terrestre è ben nota. E’ il Cristallo al centro della Terra, la Fonte da cui sgorga il Fiume della Vita, il flusso copioso e imponente dei bosoni neutri Z che la fisica ha svelato negli anni ’80, ma di cui ignora gli effetti sugli organismi. Questi bosoni possono mutare le rotazioni delle macromolecole organiche del nostro corpo, in particolare le proteine del cervello, accrescere il biomangetismo.

I suoi effetti benefici sono sorprendenti. E’ il lato luminoso della Forza quello che anima, muove le molecole organiche degli organismi senza dissipare energia; possiamo scoprire che non siamo obbligati “a lavorare con il sudore della fronte” come credono quelli che si sentono in diritto di sfruttare il lavoro umano. Già, ma… come usarlo? Basta riconoscere la porzione più cospicua del proprio cervello, composta di cellule gliali, lo usa già in modo del tutto naturale.

Possiamo cercare le cause e non limitarci a credere agli effetti della patologia bipolare.

Le neuroscienze scoprono di aver sottovalutato il ruolo di queste cellule che compongono la porzione più cospicua del cervello (almeno l’85% dalla massa cerebrale) e di aver esaltato quello dei neuroni che usano l’elettricità. In ogni cervello convivono miseria e nobiltà. I neuroni seguono i solchi obsoleti della “logica” bipolare: conflitto, competizione, limiti, lotta etc. sono vincolati a una “conoscenza” che ignora le infinite vie della forza, si disperde in dibattiti sterili, tra i tanti, quello secolare tra le religioni, che controllano le emozioni, e le scienze che le ignorano. Con tutta probabilità i neuroni compongono quella saggi come Giordano Bruno chiamano “mente minore“, quella automatica e tipica del robot, che è attaccata al passato e incapace di comprendere la qualità, ignora il significato della Vita e le sue infinite Vie.

Il grande “segreto” – il significato della Vita – è “nascosto” nel cervello emozionale o sistema limbico, la porzione nobile che supera il bipolarismo, nutre, supporta e persino regola le trasmissioni sinaptiche dei neuroni. È facile riconoscere che tutte le forme di governo, dalle dittature alle “democrazie”, sono il frutto della mente minore che ottiene il consenso popolare con gli inganni diffusi dai media, slogan incoerenti quali “combattere il terrorismo, ignorando la causa: il terrore con cui vivono i popoli.  Sono fondati sullo scenario culturale comune, secondo cui siamo isolati, lontani dalla fonte prima di energia, il sole, e legati a un pianeta pieno di limiti e risorse scarse. I media sorvolano sugli eventi che lo stanno sconvolgendo, e gli “esperti” non sospettano che lo scenario è stato inventato dalla loro stessa fede nel campo elettromagnetico bipolare che avvolge la terra. Ne cito solo alcuni.

• 17 dicembre 2011: la cometa Lovejoy (ghiaccio) attraversa la corona solare (milioni di gradi) senza sciogliersi. Gli scienziati si stupiscono e… tacciono.
• 12 febbraio 2011: i russi perforano l’ultimo strato di ghiaccio in Antartide e
raggiungono il lago Vostok, un ambiente nuovo, incontaminato e temperature
miti che raggiungono i 30 °C. La storia è tutta da rivedere, ma non si sa… (Baby Sun Revelation)
• La velocità di rotazione della superficie terrestre sta decrescendo, quella del Cristallo sta cambiando in modo del tutto imprevisto.
• Il numero dei fulmini cresce, in particolare nella South Atlantic Anomaly (SAA) – America Latina, Oceano Atlantico Sud e parte dell’Africa – che si muove rispetto alla crosta terrestre con la stessa velocità del Core cristallino…
• I flash gamma terrestri (TGF) aumentano d’intensità dimostrano energie enormi all’interno della terra, superiori a quelli dell’intero universo osservabile.
• I flash gamma terrestri (TGF) stanno creando una fascia di antiprotoni intorno all’equatore e cancellando la fascia interna di Van Allen, composta di protoni.
• Confermata e premiata con un Nobel la misura dell’accelerazione dell’espansione dell’universo – età presunta 13,7 miliardi di anni – è avvenuta negli ultimi 10 anni.
• Il riscaldamento globale è in atto su Marte, Giove, Saturno e Plutone; la dilatazione dell’intero universo può essere un altro effetto dello stesso fenomeno che, è ovvio, non dipende dall’effetto serra di origine antropica.
• Lo scioglimento dei ghiacci ai poli, dove mancano le attività industriali, sta accelerando, ha una velocità 4 volte superiore a quella di 10 anni fa.
• L’asse della superficie terrestre è inclinato di 11° rispetto a quello del Core, un mistero che i modelli non hanno risolto.

Scarica l’articolo intero in pdf

Ti consiglio anche...

C’è un’altra Terra, tutta unita, coerente e libera dalla gravità…

C’è un’altra Terra, invisibile ma reale, tutta unita, coerente e… senza gravità. E’ osservata dalle …