News
Home / media / Freedom from virtuality
(Italiano) Non siamo espulsi dal Paradiso: abbiamo dimenticato le vie per comunicare con l'eterno presente. Dio, denaro e debito sono i "valori" virtuali di una tirannia millenaria: il tempo, unico e immutabile, in base al quale si calcolano interessi e debiti. E' un concetto giudaico-cristiano, smentito dagli organismi, legato alla sola vista, che è molto limitata, e a una "MELA" speciale: il campo magnetico terrestre. Molti eventi mostrano ora la sua fine imminente che, per noi umani, può essere l'inizio, l'emergere della "TERRA PROMESSA", la MATERIA BIANCA del cervello umano, creativa, intuitiva e sensibile alle emozioni, finora sottomessa alla materi grigia che crede alle formule e a quello che dicono in TV.

Freedom from virtuality

We are not thrown out of heaven; we forget the WAYS for communicating with the eternal present. God, money, debt, are the virtual “values” of a tyranny at its sunset. It is linear time the main deception of a videeocracy that has become a debtcracy. We ignore the very high speed of our vital processes. We also ignore that linear time ultimately depends on a peculiar “APPLE”: the Earth’s magnetic field. Many events now show its imminent end, that is the beginning, the full emergence of the PROMISED LAND: the organic matter, which composes the entire human brain. 

 

Check also...

2. The shadows of the ideas

Great sages like Plato (400 BC) and Giordano Bruno (1548-1600) have stated that we don't actually see the real reality, but just a shadowy one.

Leave a Reply